Coro e orchestra

 
 Il coro e l'orchestra
 
Al Liceo Montale la musica è di casa da tempo, ma all'attuale responsabile delle attività musicali, il maestro Francesco Rossi, va il merito di aver affiancato al coro una parte dei giovani strumentisti che studiano in questa scuola, dando vita ad una compagine le cui esibizioni hanno ottenuto l'apprezzamento degli esperti e l'applauso di tutti. Per il coro e l'orchestra, il maestro ha composto molti pezzi originali.
 
 
 
Cominciò così...
Il coro del Liceo Montale nacque nel 1999, a margine di un'esperienza didattica: i ragazzi che avrebbero poi dato vita alla compagine canora erano infatti allora specializzati nel tradurre e interpretare canzoni moderne in latino e greco classico. Si tratta di un uso abbastanza comune nelle scuole di diversi paesi del mondo, favorito oggi dalla disponibilità diffusa di basi musicali in Internet.

 

 

   La svolta decisiva avvenne con la collaborazione di due insegnanti del corso ad indirizzo musicale dell' Istituto comprensivo Ippolito Nievo, la prof.Mariella Baiocchi e il prof. Antonio Vigani. L'iniziativa, presentata l'anno stesso ad un convegno regionale sulla didattica assistita dal computer, suscitò l'interesse dei media: i ragazzi ricevettero anche un invito dalla Rai e si esibirono in diretta nella trasmissione radiofonicaCaterpillar. Potete ascoltarli e leggere i testi cliccando sui link a destra. Seguirono diversi altri inviti, mentre il coro passava sotto la direzione del maestro Dante Costantin, che ne irrobustì il repertorio, anche con pezzi composti ad hoc.

 

 

   L'attività di traduzione intanto continuava: da Love me tender di Elvis Presley (un classico per tutte le scuole che cantano in latino nel mondo), a Geordie di Joan Baez/Fabrizio De André (in greco), da La gatta di Gino Paoli a I will follow Him, reso celebre dal film Sister Act ( entrambe in greco), dal Pescatore dello stesso De André, a Oh Happy Day etc.

 

 

   Oggi il coro e l'orchestra alternano l'esecuzione di composizioni originali alla ripresa di canti della tradizione, ma l'attività di traduzione in latino e greco continua, come metodo didattico ormai consolidato, in diverse classi: gli ultimi 'prodotti' eseguiti pubblicamente nel corso delle "Feste classiche" del 2010 e 2011, sono stati Alla fiera dell'Est di Angelo Branduardi e We are the World di Michael Jackson.